Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi Modulo di ricerca su uniPi

FISICA

Corso di laurea magistrale

Descrizione del corso


Classe:

LM-17 FISICA

Dipartimento:

    Accesso:

    accesso libero | Vai alle info per le iscrizioni

    Sito internet:

    http://www.df.unipi.it
    Il percorso formativo è organizzato in curricula, che consentono agli studenti la costruzione di un piano di studi all’interno delle tradizionali aree di ricerca attive nel dipartimento, e in piani di studio specifici, sia all’interno dei curricula che trasversali, focalizzati invece su percorsi formativi più formalizzati.
    Il curriculum Fisica Teorica è dedicato allo studio della teoria dei campi classici e quantizzati e le sue applicazioni alla fisica delle interazioni fondamentali, alla fisica nucleare, alla meccanica statistica ed ai modelli di gravitazione. Fornisce anche le necessarie competenze numeriche. Rientrano in questo curriculum i piani di studio specifici di Quantum Field Theory (approfondisce le tematiche associate alle teorie di campo quantistiche, alla base delle teorie delle interazioni fondamentali, e di molti fenomeni emergenti nell’ambito della fisica statistica e dello stato condensato), Statistical and condensed Matter Theory (approfondisce la fisica statistica e dello stato condensato, il comportamento di sistemi complessi e la computazione quantistica) e Fisica delle Interazioni Nucleari (approfondisce la fisica delle interazioni forti, dalla fisica dei quarks a quella dei nucleoni)
    Il curriculum Fisica della Materia è dedicato allo studio teorico e sperimentale della fisica delle basse energie e comprende: fisica atomica e molecolare, ottica quantistica, fisica dei plasmi, elettronica quantistica, biofisica, fisica dello stato solido, fisica dei liquidi e dei sistemi disordinati, fisica delle superfici e interfacce, fisica computazionale. Rientrano in questo curriculum i piani di studio specifici di Fisica dei Biosistemi (approfondisce aspetti legati alla fisica della materia e dei sistemi complessi e lo studio dei fenomeni rilevanti per le scienze della vita) e Fisica dei Plasmi (approfondisce gli aspetti legati alla fisica dei plasmi)
    Il curriculum di Fisica Medica fornisce le basi fisiche delle tecniche diagnostiche in radiologia, medicina nucleare, in ultrasonografia, e in risonanza magnetica nucleare.
    Il curriculum Fisica delle Interazioni Fondamentali approfondisce le conoscenze fenomenologiche e sperimentali riguardanti la fisica delle particelle nucleari e subnucleari, onde gravitazionali e particelle di origine cosmica. Le competenze acquisite riguardano anche i settori della strumentazione fisica, dell'elettronica e dell'informatica.
    Il curriculum Astronomia e Astrofisica sviluppa i metodi d'indagine riguardanti le tematiche astrofisiche e spaziali, e approfondisce i legami tra la fisica di base e le evidenze osservative in astrofisica. Vengono approfondite le conoscenze sulle varie tecniche sperimentali di classificazione ed elaborazione dei dati.
    Il curriculum Generale consente di approfondire gli argomenti necessari per la costruzione di percorsi formativi a cavallo tra le aree di ricerca tradizionali del dipartimento, anche in funzione interdisciplinare. Rientrano in questo curriculum i piani di studio di Quantum Computing and Technologies (fornisce competenze nel campo del quantum computing, sia da un punto di vista teorico che sperimentale), Fisica dell'Universo (beneficiando dalla vicinanza con i laboratori di EGO-Virgo e dell'attività di ricerca ivi svolta, fornisce competenze per chi voglia studiare il cosmo e i suoi fenomeni, in particolare attraverso canali molteplici come gravità, neutrini, gamma), Sistemi Complessi (mira a costruire un percorso formativo trasversale fornendo competenze per studiare i sistemi complessi, caratterizzati da avere molte componenti interagenti, con comportamenti difficili da prevedere ed emergenti), Fenomenologia delle Interazioni Fondamentali (approfondisce sia il lato teorico che sperimentale della fisica delle interazioni fondamentali) e Data Analysis in Experimental Physics (approfondire gli aspetti legati all’analisi dei dati anche nelle applicazioni alla fisica sperimentale)

    Requisiti Ammissione

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa