Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi Modulo di ricerca su uniPi

Nuove disposizioni stringenti per chi rientra in Italia

Dal 28 marzo 2020 sono in vigore nuove disposizioni stringenti per chi fa ingresso in Italia. Il testo completo dell'ordinanza, che suggeriamo di leggere con la massima attenzione, con le disposizioni, è pubblicato nel sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Tra le altre disposizioni, si noti in particolare che "chiunque arriva nel territorio nazionale tramite trasporto di linea aereo, marittimo, ferroviario o terrestre, è tenuto a consegnare al vettore all’atto dell’imbarco una dichiarazione che, in modo chiaro e dettagliato, specifichi i motivi del viaggio, l’indirizzo completo dell’abitazione o della dimora in Italia dove sarà svolto il periodo di sorveglianza sanitaria e l’isolamento fiduciario, il mezzo privato o proprio che verrà utilizzato per raggiungerla e un recapito telefonico anche mobile presso cui ricevere le comunicazioni durante l’intero periodo di sorveglianza sanitaria e isolamento fiduciario".

Per gli studenti in mobilità che rientrano in Italia, possibili motivazioni di "assoluta urgenza/necessità" da indicare sul modulo per il rientro dall'estero potrebbero essere:

  1. Chiusura delle residenze universitarie nei Paesi esteri
  2. Scadenza contratto di affitto nel Paese estero
  3. Conclusione del periodo di mobilità previsto/fine della borsa di studio per la mobilità
  4. Suggerimento al rientro in patria da parte delle università/autorità del Paese estero
  5. Mancanza di copertura assicurativa/sanitaria.

Raccomandiamo a tutti gli studenti di tenerci informati dei loro spostamenti.

Allegati:

Ultima modifica: Mer 01 Apr 2020 - 12:37

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa