Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi Modulo di ricerca su uniPi

Contributo del CUG per persone disabili

Il Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni (CUG) dell’Ateneo,  offre un contributo a parziale copertura delle spese sostenute nell’anno 2017 destinate ad acquisto di beni o prestazione di servizi necessari per la cura di persone disabili.

Il contributo si rivolge sia a persone disabili che siano in un rapporto diretto con l’Università di Pisa (personale docente e tecnico-amministrativo, studente, dottoranda/o, assegnista di ricerca, borsista), sia a persone disabili che facciano parte del nucleo familiare di appartenenti alla comunità universitaria.
Tale contributo rappresenta una sorta di “sperimentazione” a seguito della quale il CUG intende avviare interventi specificamente mirati al sostegno di coloro che devono affrontare costantemente spese riferite alle persone disabili.

Sarà assegnato un contributo, sulla base del numero delle domande presentate, fino ad una cifra complessiva di 18.000,00 euro, stanziati dal CUG, con un massimo di 400,00 euro di assegnazione a domanda (800,00 in caso di due disabili). Il tetto massimo di assegnazione sarà abbassato in caso di richieste che sommate, complessivamente, superino il budget assegnato.

Chi fosse interessato è pertanto invitato a presentare la richiesta indicando il proprio nome e cognome, la tipologia del rapporto personale con l’Università di Pisa e, nel caso il-la/i disabile/i sia una persona che fa parte del proprio nucleo familiare, il/i nominativo/i del/dei soggetto/i disabile/i.

Le domande pervenute saranno esaminate da un’apposita commissione e la graduatoria del bando sarà reso pubblica in apposita pagina del sito web del CUG: https://www.cug.unipi.it .

Al fine della corresponsione del contributo, gli aventi diritto dovranno presentare i seguenti documenti:
a) certificazione attestante la disabilità del soggetto per cui viene richiesto il contributo;
b) certificato di Stato di famiglia o dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà in carta libera;
c) giustificativi delle spese (fattura o copia autenticata della medesima e/o ricevuta fiscale) attestanti l’acquisto di beni o la prestazione dei servizi ricevuti in relazione alla disabilità.

Le richieste dovranno pervenire per posta elettronica entro l'11 dicembre 2017 all'indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , allegando il modulo compilato (modulo per dipendenti - modulo per studenti).

Ultima modifica: Mer 29 Nov 2017 - 09:58

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa