SCIENZE BIOLOGICHE


Corso di laurea

Descrizione

Descrizione del corso


Classe:

L-13

Dipartimento:

Biologia

Modalità di accesso:

numero chiuso - info sul concorso

Sito internet:

http://www.bionat.unipi.it/ScienzeBiologiche.htm

Il Corso di laurea in Scienze biologiche si propone l'obiettivo di fornire agli studenti una solida conoscenza di base dei principali settori delle scienze biologiche e una buona padronanza delle metodologie e tecnologie inerenti ai relativi campi di indagine scientifica, offrendo una preparazione adeguata alla conoscenza e comprensione dei progressi scientifici e tecnologici relativi alle scienze della vita. In particolare il corso di laurea è strutturato in maniera da avere un'ampia base comune in cui gli studenti possano acquisire gli elementi di matematica, statistica, informatica, fisica e chimica, una conoscenza disciplinare approfondita dei principali settori della biologia e una completa padronanza, sia sul piano teorico che pratico, delle metodologie e tecnologie multidisciplinari inerenti ai molteplici campi di indagine biologica. Il progetto formativo proposto prevede poi, sulla base della precedente esperienza dei corsi di laurea in Scienze Biologiche Molecolari e Scienze Ecologiche e della Biodiversità (due corsi che hanno comunque avuto un notevole successo in termini di immatricolati ed in termini di attrattività di studenti residenti al di fuori del bacino di utenza dell’Università di Pisa), la possibilità di sviluppare, a seconda delle propensioni degli studenti, percorsi specifici volti ad approfondire diversi aspetti delle scienze della vita. Tali percorsi consentono ad esempio l’approfondimento di aspetti morfologico-funzionali, molecolari, biosanitari, o relativi allo studio dell’ecologia e della biodiversità o della biologia umana.

Il Corso prevede una solida formazione di base concordata seguendo le linee guida del Collegio dei Biologi delle Università Italiane e quindi garantisce i requisiti di accesso a tutte le Lauree Magistrali della Classe “LM-6 Biologia” attivate sul territorio nazionale, oltre a fornire una preparazione che consenta l’inserimento diretto nel mondo del lavoro. Accanto ad una solida preparazione di base comune, lo studente ha comunque la possibilità di sviluppare propri approfondimenti usufruendo opportunamente e secondo i suoi interessi, dei piani di studio suggeriti, dei crediti a scelta e di un corso di laboratorio di 9 crediti formatvi in cui acquisire la conoscenza delle principali metodologie sperimentali e approfondire applicazioni pratiche delle discipline biologiche.

Il Corso di Laurea è organizzato, per ciascun anno, in due cicli coordinati di durata inferiore all’anno. Ciascun ciclo, indicato convenzionalmente come semestre, ha la durata minima di 11 settimane dedicate allo svolgimento delle attività formative.

Nell'a.a. 2010-20111 è stato istituito un numero programmato per le immatricolazioni; il numero massimo di iscrizioni previste è di 350; la selezione verrà effettuata tramite una prova concorsuale concordata su base nazionale per cui sono previste conoscenze di base di biologia, chimica, fisica e matematica (a livello di scuola superiore).

In base ai risultati della prova concorsuale potrà essere prevista l'assegnazione di debiti formativi, che potranno essere coperti usufruendo di specifiche attività di recupero appositamente previste.


Requisiti di ammissione

Piano di studi


Piano di studi


Primo anno

Sbocchi professionali

Sbocchi professionali



Il laureato in Scienze Biologiche avrà come sbocco privilegiato l’accesso alle lauree magistrali della classe LM-6, ma sarà in grado di inserirsi nel mondo del lavoro svolgendo attività con qualifiche tecnico operative in qualità di dipendente di enti pubblici o privati o come libero professionista in diversi ambiti di applicazione delle discipline biologiche come:

• Laboratori di ricerca di base ed applicata e laboratori di analisi, pubblici e privati.

• Musei di storia naturale ed orti botanici; parchi o riserve naturali e altre aree protette.

• Agenzie pubbliche per l'analisi della biodiversità e della sua conservazione e per il monitoraggio della qualità ambientale.

• Studi professionali impegnati in attività inerenti i diversi ambiti della biologia.

Il laureato in Scienze Biologiche potrà iscriversi (previo superamento del relativo esame di stato) all’Albo per la professione di Biologo sezione B, con il titolo professionale di biologo junior, per lo svolgimento delle attività codificate.



Percentuale di impiego nei neolaureati